“Tempi straordinari, in gioco la tenuta dell’Europa”. Il discorso della Merkel al Bundestag

La cancelliera tedesca, in un discorso in vista del Consiglio europeo, ha sottolineato di come sia importante che il pacchetto Ue sia disponibile entro il 1 giugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:10

“Viviamo tempi straordinari, siamo di fronte alla più grande prova dalla seconda guerra mondiale. In gioco c’è la tenuta dell’Europa“. Sono queste le parole pronunciate da Angela Merkel nel discorso tenuto al Bundestag in vista del Consiglio europeo di oggi.

Il discorso della Merkel

Nel corso del suo discorso, la cancelliera tedesca ha sottolineato che “il sistema sanitario regge la prova del coronavirus“, ma ha rimarcato “siamo solo all’inizio della pandemia. Grazie alla disciplina e al rigore delle settimane scorse abbiamo limitato il contagio e guadagnato tempo“. “Per il governo tedesco l’Oms è un partener irrinunciabile e noi lo sosteniamo“, ha affermato la Merkel, ricordando che l’importanza della collaborazione su scala globale.

Le richieste all’Europa

Parlando delle misure necessarie a sostenere l’economia europea, provata dalla crisi scatenata dalla pandemia da coronavirus, la Merkel ha voluto sottolineare come tutti dovranno “essere pronti a dare contributi chiaramente più alti per il bilancio europeo”. “Un programma congiunturale nei prossimi due anni potrebbe aiutare, e lavoreremo per questo – ha affermato Merkel -. Oggi ci consulteremo già sui dettagli. Noi vogliamo che tutti gli Stati europei si possano riprendere economicamente“. “Un programma congiunturale del genere – ha poi aggiunto – dovrebbe essere pensato fin dal principio in collegamento col bilancio europeo. È questa infatti, da decenni, la sede della solidarietà europea, per le spese comuni”. Merkel ha poi annunciato che chiederà al Consiglio “di occuparsi al più presto di presto questioni di base”. “Dove occorre collaborare in modo più stretto in Europa? In che campo servono più competenze? Quali capacità strategiche l’Ue bisogna acquisire e quali mantenere? Un approfondimento dell’integrazione europea potrebbe esservi non solo sul piano finanziario, digitale e del mercato interno. Anche nelle politiche di migrazione, difesa, sicurezza e protezione del clima viene richiesta la solidarietà europea”.

L’importanza di agire velocemente

In questo tempo di pandemia bisogna “agire in modo veloce”, per la mutualizzazione del debito si dovrebbero “modificare i trattati” e questo richiede tempo e il coinvolgimento dei parlamenti”. “Assumiamo che fosse arrivato il tempo per una volontà sul debito comune, e che questa effettivamente ci fosse. Tutti i parlamenti dell’Ue, e anche il Bundestag tedesco, dovrebbero decidere di cambiare i trattati europei, in modo che una parte del budget venga trasmessa a livello europeo, e lì controllata democraticamente – ha aggiunto -. Questo prenderebbe molto tempo e sarebbe un processo difficile, che non aiuterebbe nessuno in questo momento. Adesso serve un aiuto veloce, e bisogna avere in mano strumenti veloci, che possano alleviare la crisi“.

Pacchetto Ue disponibile entro il 1 giugno

La cancelliera tedesca ha rimarcato come sia importante che il pacchetto da 500 miliardi previsto dalle misure dell’Eurogruppo sia velocemente disponibile. “Spero che per il 1 giugno – ha detto – questi soldi siano effettivamente disponibili“. La Merkel ha sottolineato che questi soldi sono importanti per le linee di credito preventive, per le Pmi e per i lavoratori in Europa, evidenziando che su alcuni aspetti servono dei passaggi parlamentari , che coinvolgeranno anche il Bundestag.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.