Spari in strada a San Basilio, nella periferia di Roma: un ferito grave

Un uomo, un cittadino macedone di 47 anni, è stato ferito alla testa e all'addome da colpi di arma da fuoco sparati in una strada di San Basilio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40

Spari in strada ieri sera alla periferia di Roma. E’ accaduto a San Basilio. L’allarme è scattato intorno alle 21 per alcune segnalazioni di colpi d’arma da fuoco tra via Montegiorgio e via Fabriano. Arrivati sul posto, i militari del nucleo investigativo avrebbero trovato un solo bossolo in terra. Ma nessuna persona.

Il ferito

Appena ad un chilometro di distanza, la svolta: qui è stata infatti fermata un’auto con a bordo un conducente che aveva appena caricato un uomo, insanguinato e in gravissime condizioni. Il passeggero, un cittadino macedone di 47 anni, era ferito alla testa e all’addome da colpi di arma da fuoco.

In fin di vita, l’uomo è stato quindi trasportato dal personale medico del 118 all’ospedale Umberto I dove è stato sottoposto a intervento chirurgico. Ora lotta tra le vita e la morte.

Ipotesi tutte aperte

Gli investigatori indagano ora su chi ha fatto fuoco, sulle motivazioni e – soprattutto – sul passato del 47enne. La vittima è infatti la chiave di volta dell’indagine. Da determinare anche la posizione del conducente dell’auto fermata, che verrà presto ascoltato in caserma. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna pista, dall’agguato, alla rapina, fino al regolamento di conti.

SAn BAsilio

San Basilio, quartiere della periferia di Roma, è spesso al centro delle cronache locali e nazionali perché considerata zona ad alta presenza di criminalità. Lo scorso gennaio una maxi retata dei carabinieri aveva portato all’arresto di 21 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di droga, spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga in concorso, nonché di tentato omicidio.

Più recentemente, lo scorso 10 giugno, i carabinieri del comando provinciale di Roma avevano arrestato 38 persone residenti tra Roma e Latina. Le indagini dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro avevano permesso di ricostruire le dinamiche criminali del quartiere di San Basilio, definita dagli inquirenti una porzione del territorio “prepotentemente sottratta” dalla criminalità ai cittadini.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.