Il dibattito sulla legge di bilancio e Mes

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:11

Itempi per l’approvazione della manovra sono stretti, tanto da prefigurare solo due letture in Parlamento, il presidente della Camera Fico commenta che i tempi sono stretti e la presidente del Senato Casellati chiede che il governo rispetti la centralità delle Camere

L'approvazione della Manovra

Questa mattina intanto sono ripresi i lavori in Commissione Bilancio del Senato, mentre ieri notte sono arrivate le prime approvazioni di proposte dei senatori che vanno dai fondi per i corsi anti-bullismo all'equiparazione dei monopattini elettrici alle bici, fino al raddoppio dei fondi aggiuntivi per le borse di studio universitarie. Alla fine dell'iter parlamentare della manovra, il governo affronterà la prova del cronoprogramma che arriverà – dice il premier Conte – fino al 2023. Il presidente del Consiglio ha infatti aperto alla richiesta del Pd di una “nuova agenda 2020“. Per Conte due sono le linee da seguire: gli investimenti e il green new deal. Sull’Ilva il premier non esclude l'intervento di aziende a partecipazione pubblica e entro fine mese – afferma – arriverà la decisione sulla concessione ad autostrade. 

Il dibattito nella maggioranza 

Il capo politico del movimento 5 stelle incoraggia il governo: ci sono le basi per fare ancora meglio, bisogna andare avanti e fissa le priorità: casa, lavoro e sanità. Poi sul Mes, Di Maio ribadisce: non firmo nulla se non è sicuro per l'Italia. Dal Pd Zingaretti rilancia l'agenda 2020 e indica i punti centrali: lavoro, investimenti, semplificazione. L’ok al cronoprogramma arriva anche da Italia Viva e da Leu.

L'opposizione

Il leader della Lega si divide tra il Parlamento, dove dare battaglia sulla manovra e l'Emilia Romagna dove presto si voterà. L’obiettivo è uno: mandare a casa il governo che Salvini definisce disastroso. Se la prendono con i commercianti che non ce la fanno a pagare invece di riscuotere le imposte dalle multinazionali straniere che non versano una lira, attacca Salvini.

Un doppio fronte anche per Forza Italia che attacca sulla riforma dal Mes che per gli azzurri è da cambiare e poi sulla manovra: governo nel caos, parlamento calpestato per colpa dei loro rinvii. Ed ancora, accusa il partito di Berlusconi, la stretta sull'Imu ricadrà sul ceto medio, è una patrimoniale.

Fratelli d'Italia protesta sul Fondo Salva Stati a Bruxelles. Meloni: “Conte spieghi perché ha dato ok a trattato che penalizza l'Italia senza mandato

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.