Il caso Gregoretti, oggi la decisione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:46

La settimana politica comincia all’insegna del caso Gregoretti: occhi puntati ad oggi, ore 17.00, quando la giunta per le immunità è stata convocata per decidere sulla richiesta del tribunale di Catania di processare Matteo Salvini. La maggioranza, ma saranno gli incontri odierni a deciderlo, potrebbe disertare l'appuntamento in polemica con il voto della presidente del Senato Casellati poi risultato decisivo nel fissare la data.

Salvini chiede ai suoi div otare sì al processo

Il leader della Lega, cambia strategia e chiede ai suoi di votare sì al processo perché, sostiene, ho difeso i confini e questo non è reato, decidiamolo una volta per tutte. Forza Italia e Fratelli d'Italia ribadiscono il no perché un ministro non può essere processato per aver fatto il suo lavoro. In caso di voto potrebbe finire in pareggio o risultare decisivo l'ex grillino De Falco.

Il cuneo fiscale

Il governo intanto rivendica il calo delle tasse con il taglio del cuneo fiscale. Il ministro dell’economia Gualtieri ricorda che ci saranno fino a 1200 euro l'anno in più in busta paga e – aggiunge – non ci fermiamo qui. Rilancia il Movimento Cinque Stelle: ora riforma dell'Irpef per continuare ad abbassare le tasse. Zingaretti attacca Salvini: fa un uso politico della giustizia.

Le sardine

Ieri in piazza, a Bologna, le sardine: abbiamo capito che per tante persone siamo la prima vera alternativa al sovranismo e al populismo di destra. Il portavoce Mattia Santori commenta: saremo stati più di quarantamila. Salvini attacca: vogliono fare un partito e cancellare i decreti sicurezza.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.