Pakistan, aereo precipita a Karachi

Recuperata la scatola nera del velivolo: il pilota avrebbe comunicato di aver "perso due motori" prima di lanciare il "Mayday, Mayday, Mayday"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:38

Si teme una tragedia in Pakistan, dove un aereo è precipitato poco prima del suo atterraggio all’aeroporto di Karachi. E’ quanto riporta il network tv pachistano Samaa. L’aereo proveniva da Lahore e, secondo alcune fonti locali, si tratta di un Airbus A-320 della compagnia aerea Pakistan International Airlines.

Il fatto

Secondo quanto reso noto dal ministero dell’Aviazione pachistano, e come riportato dalla Cnn, a bordo si trovano 91 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. Il velivolo è caduto in una zona residenziale. Le immagini trasmesse dalle tv locali mostrano fiamme e un denso fumo nero. Secondo alcuni media sarebbero state colpite anche “numerose” abitazioni. Ma come riporta l’Ansa, questa informazione non è stata confermata e non si hanno notizie di vittime tra i residenti della zona. Sempre secondo i media locali, la comunicazione tra l’aereo e la torre di controllo dell’aeroporto di Karachi si è interrotta un minuto prima dell’atterraggio. Alcuni passeggeri, non è stato specificato quanti, sono riusciti a salvarsi dalla tragedia aerea. Al momento non è chiaro se tra i morti e feriti ci siano anche gli abitanti delle case investite dall’aereo.

Problema tecnico?

In base alle prime informazioni, si potrebbe presupporre che il velivolo sia precipitato per un problema tecnico che era stato segnalato dal pilota in fase di atterraggio. Lo riporta Sky News. “L’ultima cosa che abbiamo sentito dal pilota è che aveva un problema tecnico – ha detto il portavoce della compagnia Pia, Abdullah Khan -. E’ un incidente veramente tragico“. Secondo alcuni testimoni oculari, l’aereo avrebbe cercato di atterrare due o tre volte prima di cadere nella zona densamente popolata di Model Colony. In base a quanto riferito da uno dei residenti, l’aereo ha fatto almeno tre giri sopra lo scalo prima di precipitare. Un funzionario dell’aviazione civile pachistana ha detto che il velivolo potrebbe aver avuto un problema al carrello, ma non si conoscono ancora le cause della tragedia.

Recuperata la scatola nera

Nel frattempo si è appreso che la scatola nera dell’aereo. Secondo il sito locale Dunya News, che avrebbe ottenuto una registrazione dell’ultimo dialogo con la torre di controllo, il pilota avrebbe detto di aver “perso due motori”. Alcuni secondi dopo avrebbe lanciato il “Mayday, Mayday, Mayday”, poi non ci sono state più comunicazioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.