Novara: sciacallo con la mascherina

Un uomo approfitta dell'emergenza per fare rapine. Fermato dai carabinieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:41

Tre rapine in poco più di ventiquattro ore. E’ stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Novara , il rapinatore solitario e armato che ieri e l’altro ieri ha preso di mira alcuni negozi di Galliate e Pernate, riuscendo a scappare con il bottino.  Telecamere di videosorveglianza e testimonianze lo descrivevano come un uomo in bicicletta, con un giubbino grigio, cappellino verde, guanti e mascherina sanitaria come quelle utilizzate in questi giorni caratterizzati dall’emergenza Coronavirus. Questa serie di dettagli lo hanno assicurato alle forze dell’ordine dopo un’operazione che ha coinvolto anche i militari del Nizza Cavalleria.

Le rapine

La serie di rapine è cominciata mercoledì nel primo pomeriggio al supermercato Md di Galliate, in largo Tricolore. Dove l’uomo ha estratto una pistola, risultata poi essere un giocattolo, minacciando il cassiere, il quale ha consegnato all’incirca 100 euro in contanti. Poi, il malvivente è scappato. Con le stesse modalità, ieri mattina alla tabaccheria di Pernate, frazione di Novara. Qui però la titolare si è rifiutata di consegnare i soldi nonostante le fosse stata puntata addosso la pistola. Mezz’ora dopo il rapinatore è tornato a Galliate, entrando in una farmacia sempre a volto semicoperto con cappellino e mascherina. Il personale, minacciato, gli ha consegnato il contante in cassa. Poi la breve fuga interrotta dall’arrivo dei carabinieri. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.