Nord della Siria. Scoppia autobomba: 15 morti e 40 feriti

Lo ha annunciato l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria. Non ci sono al momento rivendicazioni.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35
Fonte: ANSA

L’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria annuncia un attentato.  È scoppiata un’ autobomba nel nord dello stato. Al momento il bilancio è di 15 morti e oltre 40 feriti, ma, è destinato a salire viste le condizioni di questi ultimi. L’esplosione è avvenuta nel centro di Al Bab, cittadina tra Aleppo e la frontiera turca in una zona controllata da milizie cooptate da Ankara. L’Osservatorio ha precisato che l’autobomba è esplosa vicino alla moschea al Uthman, nel centro cittadino, non lontano dal terminale dei bus. Non risultano, per ora, rivendicazioni.

  

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.