“WE LOVE DISNEY”, ANCHE TOPOLINO È VITTIMA DELLA PIRATERIA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:30

Doveva uscire il prossimo 30 ottobre, con la partecipazione di star internazionali come Ariana Grande, Gwen Stefany, Jessie J. e Jason Derulo ma come in tutte le favole c’è stato un incidente di percorso. L’album “We love Disney” è stato fatto trapelare integralmente in maniera anonima nella rete con oltre un mese di anticipo.

Il progetto racchiude le cover delle colonne sonore dei migliori film della casa di produzione di Topolino, reinterpretate da cantanti più e meno famosi. 15 tracce che spaziano da Frozen ad Alice nel paese delle meraviglie, più di 50 anni di canzoni che hanno fatto sognare diverse generazioni di bambini.

Tra i pezzi divulgati in anticipo c’è la versione di “Zero to hero” di Ariana Grande, tratta dal film Hercules, “Part of your world” da La Sirenetta realizzata dalla cantautrice britannica Jessie J e “Can you feel the love tonight”, capolavoro del Re Leone intonato in chiave R&B dalla voce di Jason Derulo.

La morale della storia? Nell’era digitale nessuno è al sicuro dalla pirateria, neanche un colosso mediatico come la Walt Disney Records, che comunque non si perde d’animo e conferma la data d’uscita della compilation per il 30 ottobre. Ancora nessuna notizia del “pirata” colpevole, che sia forse Capitan Uncino ?

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.