Migranti: tratta di giovani nigeriane, diversi arresti a Catania

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:34

Una tratta di esseri umani che ha coinvolto, come vittime, giovani donne nigeriane è al centro di un’operazione della Polizia di Catania, coordinata dalla locale Procura Distrettuale etnea. Arresti, con l’operazione ‘Promise land‘, sono in corso in ambito nazionale nei confronti di un gruppo criminale specializzato nella lucrosa attività di ‘human trafficking‘. Le indagini sono state avviate dalla squadra mobile della Questura di Catania dopo lo sbarco di migranti avvenuto nel porto del capoluogo etneo il 7 aprile 2017 dalla motonave Aquarius della Ong Sos Mediteranee che “hanno permesso di fare luce su numerosi casi di tratta ai danni di giovani ragazze nigeriane”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.