Tredicesima: Il 45% la destinerà a spese natalizie, il 29% a tasse e bollette

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:47

Come spenderanno gli italiani i soldi della tredicesima? In regali e bollette. È quanto emerge da un’indagine Coldiretti/Ixè secondo cui quasi la metà (45%) di chi riceverà la mensilità aggiuntiva la userà per finanziare gli acquisti di Natale. Ma c'è anche il lato meno “festaiolo”: tre italiani su dieci (29%) che ricevono la tredicesima quest’anno dovranno infatti destinarla prioritariamente al pagamento di tasse, mutui, rate e bollette in scadenza.

I dati

Quest’anno – sottolinea Coldiretti – ben il 20% ha deciso di destinarla al risparmio di fronte alle incertezze sul futuro mentre il restante 6% ha altri programmi. La conferma dell’importanza delle tredicesime per lo shopping viene dal fatto che il valore economico degli acquisti negli ultimi dieci giorni prima del Natale è molto alto nonostante l’appuntamento del Black Friday di novembre e le numerose offerte che spingono ad anticipare gli acquisti. “L‘appuntamento con la tredicesima per un importo stimato in circa 44 miliardi di euro – conclude la Coldiretti – coincide con il saldo dell’Imu che rappresenta una componente importante del peso fiscale di fine anno secondo l’analisi della Cgia di Mestre”. Nel commentare la frenata dello 0,2% dell’andamento congiunturale del commercio al dettaglio riportato dall’Istat ad ottobre sulla base dei dati Deloitte, Coldiretti aveva commentato: “Si tratta di una battuta di arresto in attesa del Natale con offerte e promozioni che favoriscono gli acquisti per un budget stimato quest’anno per le festività di 549 euro a famiglia, in aumento dell’1,2%%”. “E' il risultato – sottolinea la Coldiretti – di una tendenza per quanto possibile a rimandare gli acquisti per avvantaggiarsi delle condizioni più favorevoli nei mesi di novembre e dicembre in prossimità delle feste ma anche dell’arrivo delle tredicesime”. Secondo l’associazione, “l’Italia quest’anno si classifica al terzo posto tra i Paesi europei dove si spende di più per il Natale, preceduta solo da Spagna con 554 euro e Gran Bretagna con 639 euro.” La spesa per le festività di fine anno in Italia – precisa la Coldiretti – risulta “superiore del 19% rispetto 456 euro della media in Europa dove in fondo alla classifica c’è l’Olanda con 341 euro a famiglia”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.