Revocata la presidenza a Battiston

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:44

Roberto Battiston non è più il presidente dell'Agenzia spaziale italiana (Asi). Il ruolo dirigenziale è stato revocato dal ministro dell'istruzione Marco Bussetti, come comunicato dallo stesso Battiston in un tweet: “Oggi il Ministro Bussetti con mia sorpresa mi ha comunicato la revoca immediata dell'incarico di Presidente Asi. E' il primo spoil system di Ente di Ricerca. Grazie – ha aggiunto – alle migliaia di persone con cui ho condiviso quattro anni fantastici di spazio Italiano”. Un messaggio breve che, di fatto, chiude 4 anni di guida dell'Agenzia spaziale: solo nel mese di maggio scorso a Battiston era stato rinnovato il mandato, con scadenza prevista nel 2022. Un sentore della possibile chiusura della sua esperienza a guida dell'Asi si era avuta tre mesi fa, quando dal Comitato interministeriale per le politiche spaziali creato a luglio era rimasto fuori dall'organigramma guidato dal sottosegretario Giorgetti. Nello stesso mese di luglio, Battiston non aveva nemmeno rinnovato il Consiglio d'amministrazione, con le attività dell'agenzia sospese provvisoriamente proprio in virtù della mancata nomina, un altro possibile passaggio che, a posteriori, avrebbe potuto rappresentare un indizio per una chiusura anticipata del suo secondo mandato, iniziato a seguito di una valutazione da parte della commissione del Miur di una lista di cinque aspiranti presidenti. Di quella commissione faceva parte anche Fabiola Gianotti, Direttore generale del Cern.

 

#show_tweet#

 

La carriera

Una carriera, quella di Battiston, costruita interamente sulla Fisica nucleare e sull'astrofisica (laurea in Fisica presso la Normale di Pisa nel 1979, con una tesi sulla produzione di muoni in interazioni p-p agli Isr del Cern, ricoprendo posizioni di rilievo come presidente della Commissione II dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) per la Fisica Astroparticellare, ed è membro del Tifpa (Trento Institute for Fundamental Phisycs and Application), il nuovo Centro Nazionale dell'Infn. Come docenza, Battiston è ordinario dell'Università di Trento dove ricopre la cattedra di Fisica sperimentale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.