Prorogati gli incarichi di Pansa e Manenti

Alessandro Pansa e Alberto Manenti resteranno al vertice, rispettivamente del Dis e dell'Aise, per altri 12 mesi. E' quanto ha deciso il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Fonti di Palazzo Chigi hanno riferito che la decisione è stata presa “con l'intento di assicurare certezza e stabilità agli organsmi che presiedono alla sicurezza della Repubblica“. Inoltre, da Palazzo Chigi, è stato sottolineato “l`eccellente lavoro svolto dai servizi di intelligence” e ricordato come “questa decisione non pregiudichi ovviamente in alcun modo la facoltà del futuro Presidente del Consiglio di prendere al riguardo le sue autonome decisioni”.

La riunione del Cisr

Il Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica (Cisr) si è riunito oggi a Palazzo Chigi per accogliere in un decreto il parere espresso dal Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, approvato qualche giorno fa a larghissima maggioranza, riguardante la possibilità di permanenza nel loro incarico degli attuali vertici dei servizi di sicurezza, in considerazione della imminente scadenza. Il decreto recepisce interamente tutte le osservazioni e le raccomandazioni formulate dal Copasir.

Cosa sono Dis e Aise

L'Aise, l'Agenzia informazioni e sicurezza esterna, ha compiti e attività di intelligence al di fuori del territorio nazionale e nel territorio nazionale nella branca del controspionaggio. Inoltre può svolgere operazioni sia all'interno sia all'esterno del territorio nazionale, inteso quale spazio terrestre, aereo o navale o marittimo, come pure le ambasciate italiane all'estero.

Il Dis, Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, è un dipartimento della Presidenza del consiglio dei ministri e fa parte del sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica. Ha il compito di vigilare l'attività di Aise e Aisi sulla corretta applicazione delle disposizioni emanate dal Presidente del Consiglio dei Ministri, nonché in materia di tutela amministrativa del segreto di Stato, cura le attività di promozione e diffusione della cultura della sicurezza e la comunicazione istituzionale.