Ok del Cda, c'è l'offerta di Ferrovie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:48

Come previsto, è arrivata l'offerta vincolante di Ferrovie dello Stato italiane per l'acquisizione dei settori Alitalia-Società Aerea italiana e Alitalia Cityliner, deliberata dal Cda riunitosi quest'oggi sotto la guida di Gianluigi Vittorio Castelli. Non sono ancora noti i contenuti dell'offerta (che probabilmente sarà formalizzata nella giornata di domani) ma, a grandi linee, il programma dovrebbe prevedere una partnership vincolata all'ingresso di almeno un partner industriale, quasi sicuramente internazionale. Il piano per la newco stilato da Di Maio prevede infatti anche questo aspetto, sostanziale in quanto, qualora non si riuscisse a raggiungere l'ulteriore intesa (da affiancare ai 2 miliardi di fondo e all'ingresso del Mef), l'offerta potrebbe decadere.

La situazione

Arrivato il dossier di Ferrovie, la situazione per il rilancio di Alitalia non è comunque ancora definita. Restano punti oscuri, infatti, sul nome del partner internazionale che affiancherebbe l'azienda nell'acquisizione ma anche sull'eventuale partecipazione del Governo attraverso di essa. In giornata, era arrivato lo stop di Lufthansa alla partnership partecipata dall'esecutivo, ribadendo l'intenzione di non essere co-investitore per una società che necessita di una riduzione dei costi. La compagnia tedesca, a ogni modo, non aveva chiuso al partneriato con il vettore italiano, restando però inamovibile sull'altolà alla partecipazione governativa e sulla riduzione del personale. Con Lufthansa interessata ma più defilata rispetto a qualche mese fa, potrebbero risalire le quotazioni di altri nomi quali Delta ed EasyJet.

L'apprezzamento di Di Maio

Nel corso della mattina, l'ad Gianfranco Battisti aveva partecipato a una conference di Mercitalia, a margine della quale aveva ricevuto l'apprezzamento del vicepremier Luigi Di Maio, che si era detto “particolarmente contento che il nuovo governo abbia deciso di individuare in Battisti la persona che deve portare avanti le politiche di Fs… E' una persona che viene da questa azienda, e, oltre a dare continuità, mette una buona dose di innovazione e voglia di travolgere gli schemi. Sono molto contento, ho imparato a conoscerlo in questi mesi”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.