Mogherini: la vicenda di Girone e Latorre influirà sulle relazioni con l’Ue

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:25

Si allarga il caso Marò che ora potrebbe influire sulle relazioni tra India e Unione Europea. Parola del Commissario alla Politica Estera, Federica Mogherini. Lady Pesc ha detto che la decisione della Corte Suprema indiana sui marò Latorre e Girone  “può incidere sulle relazioni Ue-India e sulla lotta globale contro la pirateria in cui l’Ue è fortemente impegnata”.

Insomma l’ex numero uno della Farnesina non dimentica le sue origine e, anche da Bruxelles, prosegue il suo lavoro per trovare una soluzione a questa spinosa vicenda. “La decisione di respingere la richiesta di Massimiliano Latorre di prolungare la sua permanenza in Italia per cure mediche – ha spiegato in una nota Lady Pesc- ed il rifiuto del permesso a Salvatore Girone di passare a casa il periodo di Natale delude le aspettative per la soluzione mutualmente concordata e da lungo tempo attesa e che finora non si è rivelata possibile”.

L’Unione Europea potrebbe, dunque, scendere in campo per dare una sterzata decisiva  “L’Ue ha ripetutamente invitato ad una soluzione reciprocamente accettabile – ha sottolineato la Mogherini- nell’interesse tanto dell’Italia quanto dell’India, basata sul diritto internazionale. E continuerà a seguire attentamente la questione in contatto con Roma e ribadisce l’invito ad una pronta soluzione”.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.