Mattarella: “L'Alto Adige Sudtirolo è un unicum assoluto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:15

L'Alto Adige Sudtirolo è un unicum assoluto“. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenendo con il suo omologo austriaco Alexander Van der Bellen alla cerimonia a Castel Tirolo, sopra Merano, per ricordare i 100 anni dell'Accordo di Saint Germain e i 50 anni del Pacchetto d'autonomia. “L'Alto Adige/Sudtirol – ha aggiunto – costituisce un esempio di autonomia a livello mondiale, che assicura non soltanto la serena convivenza, ma lo sviluppo armonioso di questo straordinario territorio”. I due Capi di Stato successivamente a Bolzano, in via dei Vanga, hanno commemorato il maestro Franz Innerhofer, vittima sudtirolese del fascismo, ucciso nella primavera del 1921 nel tentativo di proteggere uno studente da un attacco squadrista.

Van der Bellen

Il trattato di Saint-Germain-en-Laye (detto anche trattato di Saint-Germain) fu stipulato alla fine della prima guerra mondiale e in esso venne stabilita la ripartizione del dissolto Impero austro-ungarico, le condizioni per la creazione della repubblica austriaca e la creazione del cosiddetto Tirolo cisalpino (ovvero l'odierna Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige) e del Trentino (ovvero l'odierna Provincia autonoma di Trento). Van der Bellen ha invece sottolineato durante l'incontro la “responsabilità comune per garantire lo sviluppo dell'Alto Adige per la tutela della lingua, della cultura e della tradizione”. “L'autonomia dell'Alto Adige è il nostro bene comune, la casa comune per tutti i gruppi linguistici, un modello capace di superare conflitti etnici”. Lo ha detto il governatore Arno Kompatscher. La provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige (provinzia Autonoma de Balsan/Bulsan – Südtirol in ladino) è la più settentrionale delle province d'Italia. Conta oltre 531mila abitanti. Assieme alla provincia autonoma di Trento e al Tirolo, l'Alto Adige costituisce l'Euroregione Tirolo-Alto Adige-Trentino, corrispondente (con buona approssimazione) al territorio della regione storica del Tirolo, a cui è legato da motivi linguistici e culturali. Nel 1972 l'Alto Adige ottenne un'ampia autonomia separata dal Trentino grazie al Pacchetto per l'Alto Adige, un provvedimento elaborato dai governi italiano e austriaco tra il 1962 e il 1969 che racchiude 137 norme concernenti la questione dell'autonomia politica e linguistica della regione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.