Mattarella: “La ricostruzione si farà ugualmente, stiamo lavorando bene”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

“Ogni scossa aggrava le condizioni dei nostri concittadini ma aumenta anche la determinazione a star loro vicini e ad aiutarli”. Lo ha assicurato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando con i giornalisti ad Atene. Il capo dello Stato ha aggiunto che nonostante il terremoto non si fermerà la ricostruzione “si farà ugualmente“.

Le notizie provenienti dall’Italia, ha aggiunto il capo dello Stato, portano “non solo grande preoccupazione ma anche rammarico per i cittadini di queste zone sottoposti a continue ripetizioni di tensioni e stress”. Il maltempo e le nuove scosse, ha detto ancora Mattarella, “rendono ancora più impegnativa l’opera di assistenza, di continuità dell’attività economica e di avvio della ricostruzione che comunque, malgrado questo si farà ugualmente”.

Soddisfazione per il lavoro svolto sinora dalle istituzioni. “Ogni volta che ho parlato con i sindaci e li ho incontrati – ha detto – ho avuto attestati di apprezzamento e soddisfazione per l’attività che stanno svolgendo il commissario e la Protezione Civile: si sta lavorando molto bene”.

“Ho anche visto di persona – ha osservato – quel che si sta facendo per la continuità delle attività economiche, per la sistemazione delle persone. Naturalmente in un territorio così vasto ed articolato il lavoro è molto complesso ma quel che si sta facendo – ha concluso il capo dello Stato – richiede riconoscenza“.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.