MAFIA CAPITALE: BUZZI CHIEDE DI PATTEGGIARE 3 ANNI E 9 MESI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Salvatore Buzzi chiede di patteggiare 3 anni e 9 mesi e mille euro di multa per i reati ipotizzati nei suoi riguardi nell’ambito dell’inchiesta su Mafia Capitale. Al ras delle cooperative capitoline, che vuole anche la revoca dell’ordine di custodia cautelare, i pm romani hanno contestato anche l’aggravante di metodo mafioso che però secondo il difensore Alessandro Diddi è insussistente e quindi non è stata fatto oggetto della richiesta di patteggiamento.

La richiesta, relativa alle accuse di associazione per delinquere semplice, corruzione, turbativa d’asta e intestazione fittizia di beni, è stata presentata dopo alcuni recenti interrogatori dell’ex presidente della coop 29 giugno, ritenuto, con Massimo Carminati, il capo dell’associazione coinvolta nell’inchiesta di Mafia Capitale. Analoga richiesta di patteggiamento a 3 anni e 6 mesi era stata presentata a giugno con riferimento ai fatti relativi alla prima parte dell’inchiesta ma l’istanza fu respinta. Ora la Procura di Roma dovrà pronunciarsi anche sulla nuova richiesta.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.