L’AQUILA: MOMENTI DI TENSIONE TRA MANIFESTANTI E FORZE DELL’ORDINE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:22

Momenti di tensione all’Aquila tra manifestanti e forze dell’ordine mentre sta per arrivare in Municipio il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Alcuni manifestanti sono riusciti ad arrivare fin sotto il Municipio, dove è prevista a breve una riunione tra le istituzioni locali e il premier.

La polizia è poi riuscita ad allontanare il gruppetto di contestatori e poco prima delle 17 alcune decine di esponenti di comitati locali sono stati tenuti a distanza da un cordone di polizia a circa 300 metri dalla sede del Comune. I manifestanti espongono striscioni e cartelli e sono stati accesi alcuni fumogeni.

Al grido di “L’AQUILA libera” un folto gruppo di rappresentanti dei comitati antipetrolizzazione stanno manifestando a pochi metri da palazzo Fibbioni sede del comune dove e’ atteso a breve l’arrivo del premier Matteo Renzi. I manifestanti hanno forzato i posti di blocco. La polizia li ha fermati e sta cercando di ricacciarli indietro. Anche lancio di fumogeni dalle fila dei manifestanti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.