ITALIANI PAZZI PER RYANAIR, ALITALIA SECONDA COMPAGNIA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:30

Quando si parla di compagnia aeree il low cost va ancora per la maggiore. In Italia la linea più usata per spostarsi è la Ryanair, che batte persino Alitalia. Nel 2014, con i suoi 26,1 milioni di passeggeri, il vettore irlandese ha staccato l’ex compagnia di bandiera che ha trasportato 23,3 milioni di passeggeri. Al terzo posto della classifica c’è Easyjet con 13,3 milioni di passeggeri. E’ quanto emerge dalla relazione annuale dell’Enac, presentata oggi dal presidente dell’ente Vito Riggio. Nel dettaglio, se si considera il numero dei passeggeri trasportati per traffico nazionale, la graduatoria vede ancora il gruppo Alitalia al primo posto con 12,8 milioni di passeggeri, seguita da Ryanair con 8,9 milioni e da Easyjet con 2,9 milioni.

Se, invece, si considera il numero dei passeggeri trasportati per traffico internazionale, il primato è detenuto da Ryanair con 17,1 milioni di passeggeri. Alitalia segue a distanza con 10,5 milioni e Easyjet con 10,4 milioni di passeggeri. Le tratte nazionali con maggior numero passeggeri sono Catania – Roma Fiumicino (944.361), Roma Fiumicino – Catania (917.228), Palermo – Roma Fiumicino (740.857). Le rotte internazionali con i Paesi UE più trafficate sono Roma Fiumicino – Parigi Ch. De Gaulle (1.134.521 passeggeri), Roma Fiumicino – Amsterdam Schiphol (1.026.909), Roma Fiumicino – Barcellona (988.508). I collegamenti extra Ue vedono al primo posto Roma Fiumicino – New York JFK (618.941 passeggeri), Roma Fiumicino – Tel Aviv (574.131), Roma Fiumicino – Dubai (561.170), Milano Malpensa – New York JFK (556.888).

Nel 2014, in totale, il traffico aereo ha raggiunto quota 150.243.142 passeggeri con un aumento del 4,7% rispetto ai 143.510.334 del 2013. “Dopo un periodo di contrazione dei dati di traffico dovuta anche alla crisi economica mondiale – si legge – nel 2014 si assiste alla ripresa del settore (ripresa che si sta consolidando anche nel 2015): 150.243.142 passeggeri transitati negli aeroporti nazionali, con un aumento del 4,7% rispetto al 2013, nei 45 aeroporti nazionali considerati. In termini di movimenti aerei, lo scorso anno il traffico commerciale complessivo internazionale e nazionale (servizi di linea e non di linea) ha segnato una crescita dell’1% con 1.335.684 movimenti contro i 1.322.753 del 2013.

Sul fronte degli aeroporti, la graduatoria è guidata dallo scalo romano, Leonardo Da Vinci di Fiumicino, con 38.291.989 passeggeri (+ 6,54% rispetto ai 35.939.917 dell’anno precedente), seguito dall’aeroporto milanese di Malpensa con 18.669.740 di passeggeri (+5% nei confronti dei 17.781.144 del 2013). Lo scalo meneghino di Linate occupa la terza posizione con 8.984.285 di passeggeri (+0,01% a fronte degli 8.983.694 dell’anno precedente.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.