In un anno il 67% di sbarchi in meno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:32

La diminuzione di tragedie nelle acque del Mediterraneo negli ultimi mesi è stato un segnale inequivocabile. Il numero di immigrati che salpano sulle coste italiane è infatti diminuito alquanto da un anno a questa parte.

I dati giungono dal Ministero dell'Interno. Dal 1 luglio ad oggi sono sbarcati 33.288 migranti sulle coste italiane, vale a dire il 67,61% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando ne arrivarono 102.786. Dai dati del Viminale emerge inoltre che dall'inizio dell'anno il calo si assesta al 32,35%: a fronte dei 173.008 sbarcati nel 2016, quest'anno ne sono arrivati 117.042, dunque 55.966 in meno.

Più nello specifico dalla Libia si è registrato nel mese di novembre un calo del 65,31% delle partenze, passate dalle 13.581 del 2016 alle 4.711 dell'ultimo mese.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.