Il Centrodestra torna unito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:43

Prove di sanificazione in casa Centrodestra, con il leader del Carroccio e vicepremier, Matteo Salvini, che ha incontrato a Palazzo Grazioli gli altri due leader della coalizione tornata tale, Giorgia Meloni (FdI) e Silvio Berlusconi (FI). Il faccia a faccia fra i tre numeri uno del Centrodestra ha prodotto come risultato quella che sarà una partecipazione unitaria alle prossime elezioni regionali, con candidati unici e scelti in modo congiunto. Un impegno, di fatto, a riprendere in mano il programma elettorale stilato prima delle politiche del 4 marzo e parzialmente accantonato nel momento in cui la Lega ha deciso di formare con il Movimento 5 stelle un inedito accordo di governo.

Berlusconi: “Uniti e funzionanti”

Quattro ore di vertice, partecipato in modo più o meno continuo da tutti e tre i leader e che lascia tutti abbastanza soddisfatti: “Da questa riunione – ha spiegato Berlusconi in uscita da Palazzo Grazioli – esce certamente la garanzia che il Centrodestra è unito e funziona. Non solo esiste, ma resiste. Se volete sapere un mio pronostico per il futuro, penso che in un futuro non lontano, finalmente, il Centrodestra tornerà al governo, tornerà alla guida del Paese”. Una previsione ottimistica, specchio di un'intesa fra i tre che appare più solida di quanto non ci si sarebbe aspettato: “Nel solco di un'esperienza consolidata premiata dai risultati del buongoverno in tutte le realtà che amministra – hanno scritto in un comunicato congiunto -, il Centrodestra ribadisce e rilancia con l'incontro di oggi la sua natura di coalizione politica unita da valori comuni”.

Sentori positivi

Lo scenario di una partecipazione unificata alle prossime regionali, riaccende un camapanello d'allarme nell'ala pentastellata dell'esecutivo giallo-blu anche perché, in serata, Salvini ha ribadito che durante il confronto di Palazzo Grazioli “abbiamo trovato nel Centrodestra l'accordo su candidati condivisi alle prossime regionali. E' stata una giornata molto positiva, correremo insieme come abbiamo sempre fatto dappertutto”. Più entusiasta il commento della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: “Il Centrodestra è vincente in Italia. L'incontro di oggi è molto positivo: s'è sancito che andremo assieme alle prossime amministrative”. Ma soprattutto che un'alleanza data quasi per spacciata sembra aver ancora qualcosa da dire.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.