Ferrovie, sì dei commissari all'offerta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:41

Arriva l'ok dei commissari straordinari di Alitalia all'offerta di Ferrovie dello Stato, alla quale è stata recapitata una lettera contenente la risposta positiva dell'entourage a capo delle negoziazioni per la compagnia aerea italiana. L'ad di Ferrovie, Gianfranco Battisti, ha fatto sapere che l'ente attende che “presentino le condizioni e siamo pronti a partire nei tempi giusti e nel momento in cui ci verrà ufficializzato il ruolo saremo noi a gestire la partita delle negoziazioni”. Per il piano industriale si dovrà attendere gennaio: “Stiamo interloquendo con molti operatori – ha detto Battisti -, tra cui EasyJet, ma non solo, e stiamo registrando una grande attenzione sulla capacità progettuale di Fs presto saremo nelle condizioni di poter annunciare qualcosa di concreto”.

Misure immediate

Ora, con il via libera dei commissari e “sentito il Ministero vigilante”, il matrimonio tra Alitalia e Ferrovie sembra davvero a un passo: “Evidentemente alcune evoluzioni di mercato rendono necessarie alcune integrazioni e contiamo di avere un piano industriale definito a fine gennaio”. Tra le misure immediate, il collegamento da Venezia a Fiumicino e verso Malpensa: “Presto potremmo essere in grado di annunciare qualcosa di definito – ha detto Battisti -. Stiamo registrando molto interesse intorno alla capacità progettuale di Fs e alla sua leadership nel gestire questo processo”. EasyJet, da parte sua, ha fatto sapere di essere “aperta a operazioni con altri” ma che resta “una compagnia a corto raggio”.

Novità

“Abbiamo l'ambizione – ha detto Battisti – e soprattutto la maturità industriale di poter garantire la leadership su un progetto integrato di mobilità del Paese”. Ora, infatti, si potrà andare avanti con la confirmatory: come previsto nell'offerta, andrà ora elaborato e valutato un piano industriale nel senso che, da ora in avanti, si procederà per vie ufficiali. Intanto Fs inizia cambiare: si partirà con dieci nuovi treni al giorno, sei Frecciarossa e quattro Frecciargento.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.