Fca investe un mld di dollari in Usa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29

Grande investimento da parte di Fiat Chrysler Automobiles (Fca) in territorio statunitense.

Trasferimento in Michigan

L'azienda italo-americana ha ufficializzato l'investimento da oltre un miliardo di dollari nell'impianto di Warren (in Michigan, nell'estremo nord est) dove trasferirà dal Messico la produzione della prossima generazione di Ram heavy Duty, un marchio di pick-up e veicoli commerciali, leggeri e pesanti in precedenza noto come la divisione Truck Dodge. L'avvio nello stato federato – denominato “la patria dell'industria automobilistica” – avverrà a partire dal 2020.

Il bonus

Inoltre, grazie all'approvazione del piano di taglio delle tasse voluto dal presidente Usa Donald Trump, Fca distribuirà un bonus di 2.000 dollari a testa a circa 60.000 dipendenti. ''Questi annunci riflettono il nostro impegno dalla produzione americana e ai dipendenti che hanno contribuito al successo di Fca'', ha dichiarato Sergio Marchionne ripreso da Ansa.

''E' giusto che i nostri dipendenti condividano i risparmi generati dalla riforma delle tasse'', così come è giusto ''investire nel Paese riconoscendo apertamente il miglioramento delle condizioni di business negli Stati Uniti'', ha evidenziato l'amministratore delegato di Fca. Il bonus sarà pagato nel secondo trimestre e si va ad aggiungere agli altri riconoscimenti che i dipendenti riceveranno nel 2018.

Record in borsa

Dopo l'annuncio dell'investimento in Michigan, il titolo del gruppo automobilistico è salito del 3%, pari a 19,5 euro, toccando così i massimi storici in avvio di Piazza Affari.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.