EDILIZIA: SALE IL COSTO DI COSTRUZIONE DEI FABBRICATI RESIDENZIALI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:30

A luglio il costo per la costruzione dei fabbricati residenziali sale dello 0,8% rispetto allo 0,7% di luglio 2014. L’indice relativo, invece, all’edificazione di un tronco stradale con tratto in galleria è aumentato dello 0,2%, quello senza tratto in galleria sale dello 0,1% rispetto al mese precedente e diminuisce dello 0,6% rispetto allo stesso mese del 2014. Lo riferisce l’Istat. Alla variazione tendenziale dell’indice del fabbricato residenziale, contribuiscono l’aumento del gruppo di costo manodopera (+0,9 punti percentuali) e la diminuzione di quello materiali (-0,2 punti percentuali). Il contributo maggiore alla diminuzione tendenziale degli indici deriva, sia per il tratto in galleria sia per quello senza galleria, dal calo dei costi dei materiali (rispettivamente -0,8 e -1,0 punti percentuali) e dall’aumento del costo della manodopera (+0,5 punti percentuali).

Nel mese di luglio 2015, rispetto al mese precedente, con riferimento al fabbricato residenziale gli indici per gruppo di costo della mano d’opera e dei noli aumentano rispettivamente dell’1,6% e dello 0,3%, mentre quelli dei materiali diminuiscono dello 0,3% e quelli dei trasporti rimangono invariati. Rispetto al corrispondente mese del 2014, il costo per la mano d’opera aumenta dell’1,5%, mentre diminuiscono dello 0,6% i costi dei materiali e dei trasporti e dello 0,3% quello dei noli. Rispetto al mese precedente, gli indici per gruppi di costo della mano d’opera aumentano dell’1,6% sia per il tronco con tratto in galleria sia per quello senza tratto in galleria; i costi dei noli aumentano dello 0,9% per il tronco stradale con tratto in galleria e dell’1,5% per quello senza tratto in galleria, mentre diminuiscono i costi dei materiali dell’1,1% per il tratto in galleria e dell’1,6% per quello senza galleria e rimangono invariati, in entrambi i casi, quelli dei trasporti. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il tronco stradale con tratto in galleria ha riportato un incremento dell’1,5% per il costo della mano d’opera, mentre sono diminuiti del 2,3% i costi dei noli, del 2,0% quelli dei materiali e dell’1,2% quello dei trasporti. Per il tronco stradale senza galleria si e’ registrato un aumento per la mano d’opera (+1,5%) e per i noli (+0,4%), mentre diminuzioni si sono avute per i costi dei materiali (-2,4%) e dei trasporti (-1,3%).

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.