Di Maio in polemica con il candidato sindaco 5Stelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58

Questa sera Luigi Di Maio avrebbe dovuto tenere un comizio a Corleone (PA), ma ha deciso di annullare l'appuntamento nel corso di una diretta Facebook: “Volevo avvisare tutti voi che non andrò a Corleone come inizialmente previsto. Ho aperto il cellulare e tra le news c'era questa notizia data dal nostro candidato sindaco M5s” il quale ha detto che “voleva aprire al dialogo con i parenti dei mafiosi. E questa dichiarazione fa il paio con una foto sua in un bar, con il nipote di Provenzano“.

Il vicepremier si riferisce ad alcune dichiarazioni del candidato sindaco 5Stelle Maurizio Pascucci e a una foto postata da quest'ultimo sui social. “Sono sicuro che quella dichiarazione sia stata fatta in buona fede ma quel concetto è pericolosissimo. I voti di quelli non li vogliamo e ci fanno schifo“, rimarca Di Maio, che spiega: “Non posso correre il rischio che stasera lo Stato vada lì dopo che c'è stato un appello al dialogo con le famiglie dei mafiosi. Quindi mi dispiace”. Il capo politico del M5s quindi aggiunge: “Andremo avanti con la lotta alla criminalità organizzata. Faremo piazza pulita di corrotti e mafiosi molto presto“.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.