Consulta: fumata bianca per Silvana Sciarra, candidata del Pd

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Una fumata bianca, dopo 21 scrutini e due mesi, il Parlamento ha eletto il primo giudice della Corte costituzionale che mancava. Silvana Sciarra è stata eletta giudice costituzionale con 630 voti, incassando sessanta voti in più dei 570 richiesti. Stefania Bariatti non raggiunge così il quorum per l’elezione a giudice della Corte costituzionale, la candidata alla Consulta di Forza Italia si ferma a 493 voti. La Sciarra sostenuta dal Partito democratico e dal M5S, è docente di diritto del lavoro e diritto sociale europeo all’università di Firenze.  Ha collaborato con la Commissione Europea in numerosi progetti di Diritto del lavoro comparato, coordinando gruppi di esperti e personalità accademiche di tutti gli Stati Membri. A pesare sull’esito del voto il mancato sostegno del M5S e, secondo alcune ricostruzioni, una fronda interna agli azzurri che avrebbe contribuito al mancato raggiungimento del quorum della Bariatti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.