Confcommercio, cresce il disagio sociale nel Paese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Il disagio sociale in Italia è in aumento. E’quanto emerge dall’analisi del Misery Index di Confcommercio: “Il MIC di settembre si è attestato su un valore stimato di 20,8 punti, in aumento di 0,1 rispetto al mese di agosto”. Secondo l’associazione dei commercianti l’incremento sarebbe dovuto alla crescita della disoccupazione, in grado di compensare “il calo dell’inflazione dei beni ad alta frequenza d’acquisto (dallo 0,2% a 0,0%)”.

“Il tasso di disoccupazione ufficiale è salito al 12,6%. – si legge nel rapporto diffuso oggi – il numero dei senza lavoro arriva a 3 milioni 236mila (+48mila sul mese precedente e +58mila rispetto allo stesso periodo del 2013).

Sempre a settembre – aggiunge la Confcommercio  – sono state autorizzate 104,5 milioni di ore di Cig. Numeri che spiegano facilmente un altro dato, quello riferito agli scoraggiati. Nel mese scorso sono cresciuti di 8mila unità, per un totale di circa 872mila.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.