Ad ottobre cresce l'occupazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:32

Oltre 246mila occupati in più nell'arco di un anno. A ottobre 2017 i lavoratori in Italia sono stati 23.082.000: si registra un ribasso di 50mila unità rispetto a settembre, ma un sostanzioso aumento rispetto a un anno prima.

Lo rileva l'Istat, in un documento che spiega anche che il tasso di occupazione tra i 15 e i 64 anni è rimasto stabile rispetto a settembre al 58,1%. Rispetto a ottobre 2016 il tasso di occupazione è cresciuto di 0,7 punti percentuali. Il tasso di inattività tra i 15 e i 64 anni è stabile al 34,5% rispetto a settembre e in calo di 0,3 punti rispetto a ottobre 2016.

Più nello specifico, la disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni a ottobre è calata al 34,7%, con una diminuzione di 0,7 punti rispetto a settembre e un calo di 2,5 punti rispetto a ottobre 2016. Si tratta del livello più basso da giugno 2012, così come accaduto a marzo 2017. Il tasso di occupazione in questa fascia di età è del 17% in aumento di 0,4 punti su ottobre 2016. Gli occupati tra i 15 e i 24 anni sono 998mila.

L'istituto di statistica sottolinea inoltre che è rimasto stabile ad ottobre il livello di disoccupazione rispetto a settembre: 11,1%. A ottobre 2016 il tasso di disoccupazione è diminuito di 0,6 punti percentuali. A ottobre i disoccupati erano 2.879.000 in calo di 4.000 unità rispetto a settembre e di 140.000 unità rispetto a ottobre 2016.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.