Incontro Draghi – Von Der Leyen per l’approvazione del P.N.R.R.

Tra pochi minuti avrà inizio a Roma, presso gli studi di Cinecittà, una conferenza stampa congiunta di Draghi e Von Der Leyen per l'approvazione del P.N.R.R.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:56

In data odierna la presidente della Commissione Europea Ursula von Der Leyen e a Roma per consegnare al presidente del consiglio Mario Draghi le conclusioni della sopracitata commissione per quanto concerne il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Le somme stanziate

In particolare, la proposta presentata da Roma, prevede oltre 220 miliardi di finanziamenti il numerosi e diversificati capitoli di spesa, tra cui vi sono: l’istruzione il sistema sanitario, il potenziamento degli asili nido il recupero dei borghi di interesse storico, il rafforzamento delle reti di trasporto e di quelle digitali ed oltre a ciò, nella cosiddetta Missione Uno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, nell’aria dedicata turismo e cultura, saranno destinati 6,68 miliardi di risorse di cui 300 milioni saranno dedicati al progetto Cinecittà ed in particolare al Teatro 5 ove, tra pochi minuti avrà inizio la conferenza stampa che segna l’approvazione del piano nazionale di ripresa e resilienza italiano da parte della commissione europea.

L’importanza della cultura nei fondi destinati al P.N.R.R.

La visita odierna da parte di Ursula von Der Leyen e Mario Draghi agli Studi Luce di Cinecittà sta di indicare la grande importanza che l’industria culturale riveste nell’ottica della ripresa economica dopo la pandemia da COVID-19, ed in particolare nel piano culturale denominato industria cultura e creativa 4.0 che ha l’obiettivo ti potenziare il settore audiovisivo e cinematografico degli studi di Cinecittà, con il fine di migliorare il livello quantitativo e qualitativo dell’offerta produttiva. La data di oggi segna un traguardo storico importante, in quanto ieri sono stati approvati i piani nazionali di ripresa e resilienza di Austria e Slovacchia, ciò significa che, si sta attuando una risposta corale nei confronti degli obiettivi esemplificati dalla Commissione Europea per il varo dei sopraccitati piani nei diversi Paesi europei.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.