Usa, l’allarme dell’Fbi: possibili attacchi dell’Isis a Natale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:00

E’ stata lanciata dall’Fbi – il Federal Bureau of Investigation – l’allerta terrorismo su possibili attentati dell’Isis negli Stati Uniti durante le feste di Natale e fine anno. L’allarme lanciato dagli agenti federali riguarda soprattutto le chiese, i luoghi di culto e più in generale tutti i luoghi di raccolta.

Secondo quanto si legge nell’articolo pubblcato sul sito Vocativ, i jihadisti del sedicente Stato Islamico avrebbero pubblicato una lista contenente i nomi e gli indirizzi di migliaia di chiese statunitensi, indicate come possibili obiettivi da attaccare durante le festività. Secondo l’articolo, il messaggio sarebbe stato postato su un gruppo segreto sui social chiamato “Secrets of Jihadis”.

Inoltre, secondo quanto riporta il giornale, un utente che scrive sotto il nome di “Abu Marya al-Iraqui”, avrebbe postato il messaggio in lingua araba incitanto le tante cellule dormienti a compieri gli attentati, affinché ci fossero “nel nuovo anno cristiano celebrazioni macchiate di sangue“. Il presunto jihadista ha anche annunciato l’intenzione del gruppo di voler utilizzare la loro rete per “girare un film horror cruento nel nuovo anno cristiano“. Nel gruppo segreto filo Isis su Telegram, sarebbero state fornite anche indicazini su come preparare armi ed esplosivi. Il tutto con lo scopo di realizzare “l’attentato perfetto”.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.