Usa, è Anthony Blinken il nuovo vice-segretario di Stato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

La nomina del nuovo vice-segretario di Stato Usa è stata effettuata, e il presidente Barak Obama ha scelto di incaricare uno dei maggiori architetti della strategia americana contro lo Stato Islamico in Iraq e Siria: Antony Blinken.
Il 52enne, attualmente vice consigliere per la sicurezza nazionale, è anche uno dei più importanti protagonisti dei negoziati a Teheran sul controverso programma nucleare iraniano. In un comunicato diffuso dalla Casa Bianca, Obama si dice “orgoglioso” di averlo nominato: “Se sarà confermato dal Senato – si legge nella nota – sono certo che continuerà un eccellente lavoro per contro della mia amministrazione, del segretario Kerry e del popolo americano”.
Blinken, ottenuto il beneplacito dei senatori, prenderà il posto di William Burns, che ha lasciato il posto nei mesi scorsi. Non è tuttavia ancora chiaro se il Senato voterà la nuova nomina prima della fine dell’anno.

Nella nota della residenza presidenziale, poi, è stato anche fatto il nome del nuovo ministro della Giustizia, che avverrà oggi: l’incarico, questa volta, è stato attribuito a una donna afroamericana, Loretta Lynch, e l’annuncio sarà fatto alla presenza del ministro della Giustizia uscente, Eric Holder, e della Lynch stessa, che diventa così la prima donna di colore a titolare della Giustizia: “Loretta Lynch è un procuratore forte e indipendente – si legge nella nota – che per due volte ha guidato uno dei più importanti uffici degli Usa”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.