Sospese
le esercitazioni militari Usa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05

Gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere “a tempo indeterminato” le operazioni militari nella penisola coreana. Si tratta del primo passo formale compiuto dall'amministrazione Trump dopo il vertice di Singapore con Kim Jong-un

La posizione del Sud

Anche la Corea del Sud sta valutando attentamente la possibilità di sospendere i “war game” sinora condotti insieme all'alleato americano. Ad annunciarlo il presidente Moon Jae-in nella riunione plenaria, la prima del 2018, del Consiglio sulla sicurezza nazionale, in base a quanto riferito dall'Ufficio presidenza nel resoconto della Yonhap.

L'incontro

Moon ha ricevuto oggi il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo. “Il presidente Moon ha detto che se la Corea Nord esegue le misure di denuclearizzazione e il dialogo sincero continua tra Sud e Nord, e tra il Nord e gli Usa, il Paese, per allentare le tensioni, potrebbe aver bisogno di cambiare la flessibilità della sua pressione militare contro il Nord nello spirito della costruzione della fiducia reciproca come concordato con la Dichiarazione di Panmunjom Declaration”, ha reso noto l'Ufficio di presidenza. Moon, in tal caso, considererebbe con attenzione l'ipotesi di sospendere le esercitazioni militari congiunte tra Sud e Usa. Il presidente, inoltre, ha dato istruzioni ai componenti del Consiglio, che include anche i ministri degli Esteri e della Difesa, perché ci sia un forte coordinamento con gli Usa.

La promessa

Dopo lo storico summit del 12 giugno a Singapore con il leader nordcoreano Kim Jong-un, il presidente Donald Trump ha lanciato in conferenza stampa l'ipotesi di sospendere i “war game” definiti “costosi e provocatori” verso il Nord. Oggi Pompeo avrebbe fornito pià dettagli sulle parole di Trump che erano state accolte con molta prudenza da Seul non essendo chiari i loro contorni. Pyongyang, invece, ha sempre considerato le manovre come le prove generali di un attacco ai suoi danni, mentre Seul e Washington hanno puntualmente rimarcato il loro carattere puramente difensivo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.