Siria, rilasciata la figlia di due dissidenti dopo 10 giorni di carcere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Le autorità siriane hanno rilasciato oggi Maria Bahjar Shaabo, 26enne figlia di due dissidenti nata e cresciuta in carcere per il suo primo anno e mezzo di vita.
La ragazza, che è stata detenuta per 10 giorni, era stata arrestata dai servizi d’intelligence di Damasco al suo ritorno in patria dopo un viaggio a Beirut, dove era andata per vedere la madre che partecipava a una conferenza medica.

Maria sembra esser destinata alla prigione: è infatti nata nel 1988 in carcere, mentre la madre stava scontando quattro anni di reclusione per essersi ribellata al regime. A un anno e mezzo d’età è passata poi alle cure del padre, arrestato anche lui qualche anno dopo per 10 anni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.