Sanders: “Trump è un bugiardo patologico e un razzista”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:15

Trump è un bugiardo patologico e un razzista“. Bernie Sanders apre il secondo dibattito dei candidati democratici alla Casa Bianca attaccando le politiche immigratorie del presidente americano Donald Trump: “La sanità è un diritto umano”. “Pagheremo tutti più tasse ma meno in assicurazione sanitaria”, ha aggiunto Sanders ribadendo la sua promessa, se verrà Eletto presidente, di cancellare il debito degli studenti universitari Usa.

Gli attacchi

Anche Joe Biden basa la sua campagna sull'attacco a Trump. L'ex vicepresidente degli Stati Uniti sotto l'amministrazione Obama ha sottolineato come abolirà la riforma fiscale del tycoon: “Ci ha messo in una situazione orribile di diseguaglianza, Trump pensa a Wall Street ma servono dignità e rispetto”. Il tema dell'immigrazione è diventato centrale nel dibattio tanto che tutti e dieci i candidati si sono detti favorevoli a garantire la copertura sanitaria agli immigrati. La senatrice Kamala Harris, la vera vincitrice della serata, ha detto che nessuna madre affronterebbe i rischi di attraversare il Messico con i suoi figli se non fosse disperata. E attacca Trump: “Abbiamo un presidente che pensa solo ai mercati, ma in America nessuno dovrebbe avare più di un lavoro per portare del cibo a tavola”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.