RUSSIA, PREPARAVANO UN ATTACCO COME AD ANKARA: 10 ARRESTI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Dieci persone sono state arrestate ieri a Mosca. Tutti sono sospettati di essere coinvolti nell’organizzazione di un attentato che avrebbe dovuto colpire la capitale russa. A riferirlo è l’agenzia Interfax, mentre secondo il tabloid Moskovski Komsomolets, che cita fonti investigative, gli arresti sarebbero stati 15, tra cui anche tre siriani e 12 cittadini del Caucaso settentrionale, compresa la Cecenia. Durante le operazioni di arresto e perquisizione, è stato confiscato anche un ordigno dalla potenza di circa 5 chilogrammi di tritolo.

L’arma avrebbe caratteristiche simili a quelle usate nel recentissimo attentato ad Ankara,  durante la marcia della pace, e si ipotizza che sarebbe stato attivato con un cellulare. Il blitz delle forze dell’ordine è stato fatto in un palazzo, che è stato evacuato e a cui era stata interrotta la fornitura di gas. Ancora non è chiaro quale fosse realmente l’obiettivo degli attentatori, ma si suppone che i bersagli fossero o la metro o uno degli aeroporti della città di Mosca.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.