Pyongyang: “Avanti col programma nucleare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

A Pyongyang si è svolta l'ottava edizione della “Conference of Munitions Industry” finalizzata a esaminare “traguardi ed esperienze” raggiunti negli armamenti e di discutere le misure per “accompagnare lo splendore” dell'industria della difesa, salita al rango di potenza militare nucleare grazie “al patriottismo e all'irriducibile spirito di offesa” del leader Kim Jong-un.

L'evento

Nel dare conto oggi dell'evento, la Kcna ha precisato che alla conferenza ha partecipato Kim insieme a Thae Jong-su, vice presidente del Comitato centrale del Partito dei Lavoratori, e a scienziati e tecnici che hanno lavorato al successo del missile balistico intercontinentale Hwasong-15 lanciato il 29 novembre. Thae, nella sua introduzione, ha assicurato che l'industria della difesa deve continuare “a rafforzare la condizione di forza nucleare qualitativa e quantitativa“.

Potenza militare

La Corea del Nord ha preparato “un terreno solido di materiale tecnico nel settore della ricerca nucleare per produrre ogni tipo di potente arma”, ha aggiunto Thae per il quale gli sviluppi sono stati tali da poter tagliare il gap tecnologico abbinando alla capacità atomica anche quella missilistica, in cui Pyongyang è ora “una potenza militare“.

Prova muscolare

Risultati, tuttavia, centrati grazie alla spinta imposta da Kim che ha “promosso il simultaneo avanzamento della costruzione dell'economia e del nucleare“: sono le basi per la vittoria finale contro gli Stati Uniti. Il vettore balistico intercontinentale del 29 novembre, ha aggiunto Thae nella conferenza che potrebbe articolarsi su più giorni, è “la grande vittoria della nazione, un grande evento che sarà ricordato nella storia del Paese, nell'ambito degli sforzi per far avanzare la storica causa di status di forza nucleare“. Per la prima volta all'evento, la cui edizione iniziale fu tenuta a battesimo dal “presidente eterno Kim Il-sung, è stata data la copertura dei media ufficiali, in quello che appare come il tentativo di voler ostentare il completamento del percorso di potenza nucleare.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.