EMERGENZA MIGRANTI, GLI USA LANCIANO L’ALLARME: “DURERA’ 20 ANNI”

“L’esodo di migranti e rifugiati dalla Siria e dal Nordafrica verso l’Europa è “un’emergenza enorme. Una crisi reale”. È quanto afferma uno dei massimi vertici del Pentagono, il generale Martin Dempsey, Capo di stato maggiore delle Forze Armate Usa.  In un’intervista esclusiva alla Abc, Dempsey si è quindi detto “preoccupato” e ha sottolineato la necessità per tutti di agire...

Giallo sullo smartphone di Lady Europa

Mistero sullo smartphone di Lady Europa.  È il paragrafo 274 del codice penale tedesco a stabilire che è "perseguibile chi abbia cancellato, fatto sparire o reso inintellegibili" dati che possono rappresentare materiale di prova. Il deputato dei Verdi tedeschi Tobias Lindner ha presentato una denuncia penale per la vicenda dei dati cancellati dal telefono cellulare usato da Ursula von der...

CRISI UCRAINA, GLI USA ANNUNCIANO NUOVE SANZIONI ALLA RUSSIA

Nuove tensioni tra Usa e Russia, dopo che il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha annunciato l'espansione delle sanzioni nei confronti di diverse società e persone fisiche in relazione agli eventi in Ucraina. La lista degli operatori commercialmente interdetti è stata estesa a una ventina di soggetti russi e ucraini, tra cui anche alcuni stretti collaboratori dell'ex presidente ucraino...

Il Mozambico sceglie oggi il suo quinto Presidente

Saranno le elezioni "più combattute della storia" per il Mozambico: oltre 2 milioni di elettori sono attesi oggi alle urne, per scegliere il quinto presidente democratico del Paese. Un appello è arrivato ieri dal presidente della Commissione nazionale per le elezioni (Cne) Abdul Carimo, che ha chiesto ai suoi concittadini di assicurare che il voto si svolga in un...

Cecenia nel sangue, attentato kamikaze a Grozny

È di almeno 4 morti il bilancio di un attentato suicida a Grozny, la capitale della Cecenia. La deflagrazione è avvenuta davanti a un centro dove stava per tenersi un concerto. Secondo le dichiarazioni rilasciate dalle autorità locali gli agenti che gestivano i controlli ai metal detector davanti a una sala concerti hanno notato un uomo sospetto che si è...

ATTACCO AL BARDO: IN MANETTE UN TECNICO DELLA TV DI STATO

Continuano le indagini a Tunisi per fare chiarezza sull'attentato che il 18 Marzo ha colpito il Museo del Bardo uccidendo 21 persone, tra cui 4 italiani. La polizia a margine di questi accertamenti ha arrestato un tecnico dell'emittente nazionale, l'uomo infatti sarebbe stato trovato in possesso di piani dettagliati per un attentato alla sede della Tv di Stato. Intanto...

Kiev annuncia: pagati 15 miloni di dollari per il gas. Ma i soldi non sono arrivati

Il ministro dell'Energia russo,  Aleksandr Novak, ha annunciato che l'Ucraina ha inviato 15 milioni di dollari per il pagamento anticipato del gas, sottolineando però che il denaro non è ancora arrivato. A queste condizioni, ha spiegato l'esponente del governo di Mosca, la sospensione della fornitura di Kiev - minacciata da Gazprom e dallo stesso Cremlino - resta "probabile". La grande...

Nuova bufera su Manafort

C'è ancora Paul Manafort nel mirino del procuratore generale Robert Mueller e, stavolta, in modo strettamente connesso all'indagine sul Russiagate che, però, per la prima volta sembra più escludere che coinvolgere il presidente degli Stati Uniti, Donale Trump. L'ex presidente della campagna elettorale dell'attuale inquilino della Casa Bianca, infatti, avrebbe menetito su cinque punti principali, nonostate i suoi propositi...

Ahmadinejad chiede elezioni libere

In una lettera aperta inviata alla Guida suprema della Repubblica islamica, l'ayatollah Ali Khamenei, e pubblicata sul sito web Dolat-e Bahar, frequentato da suoi sostenitori, l'ex presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha chiesto l'immediata convocazione di "elezioni libere" nel Paese. La lettera L'ex capo di Stato ha, in particolare, invocato "l'immediata convocazione di elezioni presidenziali e legislative libere, ovviamente senza la messa in scena del...

Usa, Michael Flynn si è dimesso per contatti ‘compromettenti’ con i russi

Prime grane "interne" per il neo presidente Usa Donald Trump. Il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, il generale in pensione Michael Flynn, si è dimesso dopo essere stato travolto dalle critiche per presunte conversazioni avute con l'ambasciatore russo negli Usa in cui i due uomini parlavano delle sanzioni a Mosca. Le accuse Pesanti le accuse a carico del generale,...

Sant’Ignazio di Antiochia: ecco come amava definirsi

Sant'Ignazio di Antiochia. Vescovo e martire Antiochia di Siria (Turchia), 35 ca. - Roma, 107 ca. Si converte giovanissimo al cristianesimo. É discepolo di...