L'Iran conferma: aereo ucraino abbattuto da due missili

E' arrivata la conferma. Il Boeing ucraino precipitato lo scorso 8 gennaio con 176 persone a bordo è stato abbattuto da due missili. E' quanto emerge da un'inchiesta avviata dall'Iran. Secondo il rapporto dell'Aviazione civile del Paese "due missili M1-TOR sono stati lanciati da nord in direzione del velivolo".  L'analisi delle scatole nere Al momento, l'Iran ha chiesto aiuto a Francia e...

L'Isis annuncia il nuovo leader: è il “Califfo” Abu Ibrahim

L'Isis non è morto, anzi. E' vivo e vegeto, tanto da aver nominato il suo nuovo leader. Lo riferisce il Guardian, citando due fonti di due diversi servizi di intelligence. Il nuovo capo dell'Isis, il 'Califfo' Abu Ibrahim, è stato identificato dall'intelligence occidentale in Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi, noto con il nome di guerra di Hajji Abdullah. Sulla...

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Quando mancano poche giorni al Capodanno cinese, la Cina sembre avviarsi a entrare nel tunnel della paura e dell'angoscia. Infatti, il Paese ha annunciato una terza vittima e circa 140 nuovi casi di contadio dal misterioso virus, simile alla Sars. A Wuhan, nella Cina centrale dove il virus ha fatto la sua comparsa, solo durante il fine settimana, sono...

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

In quattro ore i Paesi dentro e fuori l'Europa hanno raggiunto una comunione d'intenti per affrontare la situazione libica, eppure non sono bastate per placare i violenti scontri nel Paese. Secondo i media libici, infatti, le forze dell'Esercito nazionale libico guidato dal generale Khalifa Haftar avrebbero lanciato un'offensiva contro le forze del Governo di accordo nazionale (Gna) dipendenti dal primo ministro libico Fayez al...

Sparatoria a San Antonio durante un concerto: 2 morti

Prossegue la scia di morti da armi da fuoco in Americica. Due persone sono morte e cinque sono rimaste ferite dopo una sparatoria in un bar di San Antonio, in Texas. Secondo quanto riportato dalla polizia, gli spari sono avvenuti domenica sera, verso le 20 (le 3 di lunedì in Italia) nel corso di un concerto quando due diversi gruppi...

Libia, la memoria italiana oltre il Mediterraneo

Non c'è solo un tratto di mare a separare l'Italia dalla Libia, così come non è una mera differenza etnico-linguistica ad allontanare i due popoli affacciati sulle sponde opposte del Mediterraneo. E, soprattutto, non c'è solo il tema immigrazione a connettere idealmente i due Paesi, né una vecchia storia imbastita da desueti (già allora) retaggi coloniali e di regime....

Libia, tutti d'accordo a Berlino: sì alla soluzione politica

Cinquantacinque punti, altrettanti temi fondamentali dai quali passa la futura stabilità della nazione libica. La Conferenza di Berlino parte con le pressioni di Haftar che blocca i terminal del petrolio e sferra a Serraj il colpo che avrebbe potuto spingere il presidente del governo di accordo nazionale a disertare i lavori in Germania che, comunque, partono per cercare di...

Libano, il carovita solleva la piazza

Almeno 400 persone rimaste ferite a Beirut, nel corso delle manifestazioni anti-governative culminate in scontri violentissimi fra dimostranti e Forze dell'ordine: secondo quanto riferito da fonti mediche, sono 377 i feriti ricoverati in ospedale, dopo che il presidente Michel Aoun e il premier dimissionario Saad Hariri avevano richiesto l'intervento dell'esercito per cercare di calmare la rivolta contro corruzione e...

Haftar chiude i terminal di petrolio

Si infiamma il dialogo tra i due leader libici a due giorni dalla conferenza internazionale di Berlino, organizzata dal governo tedesco e fortemente voluta dal governo italiano per tentare di portare la pacificazione in Libia. Il premier libico Fayez al-Sarraj potrebbe disertare la Conferenza e decidere di inviare solo una delegazione di Tripoli. Lo riferisce in un tweet Libya al-Ahrar, una tv...

Sparatoria in una casa a Salt Lake City: 4 morti

Si tratterebbe, secondo le prime informazioni, di una lite in famiglia sfociata in tragedia. Quattro membri di una famiglia sono stati uccisi e un uomo è rimasto ferito in una sparatoria in una casa a Grantsville, città di 11mila abitanti vicino a Salt Lake City (nello Utah, in Usa) secondo i media locali. Il sospettato è stato preso in custodia dalla...

Referendum costituzionale, il “no” tiene il passo con il “sì”

L'iniziativa referendaria promossa dal Movimento 5 Stelle sul taglio dei parlamentari, pur se mossa da motivazioni sbagliate e sostenute da argomentazioni molto discutibili e...