Oxford Street,
falso allarme:
metro riaperta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:20

Un allarme lanciato nella stazione della metro londinese di Oxford Circus, ha indotto le Forze dell'ordine britanniche a evacuare le banchine e l'intera area circostante, invitando le persone a rifugiarsi in luoghi chiusi. Utenti e passanti hanno così abbandonato la fermata e sgomberato velocemente la zona, pur senza avere chiara, sul momento, quale fosse la natura dell'allerta: testimoni presenti sul posto, riportati dai media locali, avrebbero riferito di alcuni spari uditi nei pressi della stazione ma da Scotland Yard non sono arrivate conferme ufficiali. Gli agenti hanno precisato di essere al lavoro per “un problema riguardante un passeggero”. Evacuato, in via precauzionale, anche lo store di Selfridges. Poi l'annuncio dell'antiterrorismo: si è trattato di un falso allarme.

Panico fra gli store

Le Forze dell'ordine avevano fatto sapere di aver risposto a diverse segnalazioni riguardanti “colpi d'arma da fuoco”, senza escludere la pista del terrorismo. La situazione è rimasta tutto il tempo estremamente confusa: alcune fonti hanno riferito di colpi d'arma da fuoco, altre lo hanno smentito. Nel frattempo è stata chiusa anche la stazione di Tottenham. I primi video diffusi sui social network hanno mostrato una Oxford Street in preda a una rapida evacuazione, con alcune buste rimaste in strada e i volti delle persone perplessi e spaventati. Al vaglio degli inquirenti, a ogni modo, c'erano le ipotesi più varie: dal regolamento di conti fra gang a un incendio. Non sembra sia stata mai fermata la circolazione dei treni sotterranei, anche se i convogli non hanno effettuato soste a Oxford Circus.

Agenti sul posto

Per tutti coloro che non si trovino nelle vicinanze della via dello shopping, è stato diffuso un invito a evitare la zona dove, al momento, regna la paura e l'incertezza per la mancanza di ulteriori dettagli su cosa stia effettivamente succedendo. Negli ultimi minuti, la Polizia avrebbe confermato smentito ufficialmente le testimonianze degli utenti che avevano parlato di alcuni spari uditi nei pressi della stazione metro. Al momento non si hanno notizie di persone ferite.

In aggiornamento

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.