NUOVO PASSO IN AVANTI SUL DISGELO USA-CUBA: RIAPRIRANNO LE AMBASCIATE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54

Un’altro passo verso la normalizzazione dei rapporti tra Usa e Cuba è stato fatto. I due Paese hanno infatti raggiunto un accordo per il ripristino delle relazioni diplomatiche e la riapertura delle ambasciate nelle rispettive capitali. Ad annunciarlo alla Cnn, è stato un alto funzionario statunitense che ha anche aggiunto “ci aspettiamo che il presidente Obama e il segretario di Stato John Kerry lo comunichino pubblicamente”. Sempre secondo la fonte, questa mattina sono attese le dichiarazioni di Obama e e di Kerry.

L’ultimo passo verso il completo disgelo durato oltre mezzo secolo, era stato compiuto lo scorso 29 maggio, quando il Dipartimento di Stato statunitense aveva annunciato la cancellazione di cuba dalla lista nera degli Stati considerati sostenitori del terrorismo, dopo ben 33 anni. Una decisione preceduta da tanti altri passi che però hanno riavvicinato le due capitali, che hanno saputo sfruttare al massimo lo spiraglio aperto dalla stretta di mano tra Barack Obama e Raul Castro alle commemorazioni in Sudafrica per la morte di Nelson Mandela.

Con la riaperture delle ambasciate, la normalizzazione dei rapporti commerciali e turistici, sembra avvicinarsi sempre di più la fine dell’embargo per l’isola caraibica, ma per questa decisione non sarà sufficiente solo la volontà della Casa Bianca, ma sarà necessaria anche l’approvazione del Congresso americano.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.