Nuove sanzioni Usa alla Russia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:00

Nuove sanzioni per la Russia. Il Dipartimento del Tesoro Usa ha annunciato di aver varato misure punitive nei confronti di cinque società della Federazione e tre loro dirigenti ritenuti responsabili di cyber-attacchi contro Washington

L'annuncio

“Gli Stati Uniti sono impegnati in uno sforzo continuo per contrastare gli agenti malintenzionati che lavorano per volere della Federazione Russa e delle sue unità militari e di intelligence per aumentare le capacità offensive della Russia”, si legge in un comunicato del segretario al Tesoro, Steven Mnuchin. Le sanzioni sono una risposta a una serie di attacchi informatici, tra cui quello del malware NotPetya dello scorso anno, così come le intrusioni nella rete energetica degli Stati Uniti e l'infrastruttura di rete globale. Mnuchin ha anche affermato che Mosca ha monitorato i cavi sottomarini che trasportano la maggior parte dei dati di telecomunicazione del mondo. 

Le società coinvolte

Le società colpite sono: Digital Security e le sue controllate ErpScan e Embedi; Kvant Scientific Research InstituteDivetechnoservices. I tre uomini sanzionati sono Aleksandr Lvovich Tribun; Oleg Sergeyevich Chirikov; e Vladimir Yakovlevich Kaganskiy; tutti e tre di Divetechnoservices. Secondo il Tesoro Usa, Divetechnoservices ha procurato una varieta' di attrezzature subacquee e sistemi di immersione, incluso un sottomarino, per le agenzie governative russe. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.