NAUFRAGIO DI MIGRANTI A LARGO DI LESBO, MORTA ANCHE UNA BIMBA DI 6 ANNI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

Nuova tragedia in mare al largo dello coste greche. Un gommone si è scontrato contro un traghetto e si è rovesciato nei pressi dell’isola di Lesbo. Le vittime accertate, sinora, sono 13 tra cui almeno 6 minori (sarebbe annegata anche una bambina di 6 anni). Altri 13 sono dispersi e 20 sono stati salvati. I migranti erano partiti da Ayvacik in direzione di Lesbo, quando è avvenuto lo scontro.

Secondo il racconto dei profughi, sul gommone si trovavano 46 persone. Si tratta del secondo naufragio di in poche ore. Sabato una bimba di 5 anni è morta e altre 13 persone sono state dichiarate disperse dopo che la barca su cui tentavano di raggiungere Lesbo è affondata. E una settimana fa, tra le 34 persone morte quando un barcone si è ribaltato al largo di Farmakonisi c’erano 15 bambini.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.