Mosca, tragedia durante un atterraggio di emergenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45

Dramma sulle piste dell'aeroporto moscovita di Sheremetevo, dove un aereo della compagnia di bandiera russa, Aeroflot, è stato costretto a un difficile atterraggio di emergenza: 41 persone non sarebbero sopravvissute all'impatto, mentre altre sei sono rimaste ferite. Fra le vittime, come riportano le agenzie russe, vi sarebbero anche due bambini. Anche dopo l'atterraggio, l'aereo ha continuato a bruciare mentre le persone venivano fatte evacuare attraverso gli scivoli e il cielo veniva oscurato da una nube di fumo nero. Non è chiaro, al momento, quale sia stata la problematica che ha costretto i piloti a una manovra così rischiosa: secondo quanto riportato, l'aereo sarebbe stato colpito da un fulmine mentre si trovava in volo, prendendo fuoco quasi immediatamente. Secondo altre fonti, invece, il velivolo avrebbe preso fuoco nell'impatto col terreno e, per questo, l'atterraggio di emergenza sarebbe dovuto ad altri fattori definiti “motivi tecnici”. Secondo un'altra versione, l'aereo ha effettuato due tentativi di atterraggio di emergenza, fallendo il primo. Durante il secondo, avrebbe colpito la pista con il carrello anteriore e sarebbe stato allora che avrebbe preso fuoco.

Indagini in corso

A essere coinvolto, un Sukhoi Superjet-100 con appena un anno di servizio (era stato infatti prodotto nel 2018), come riferito dalla Tass, facente parte di una flotta di aerei passeggeri creata dopo la fine dell'Unione sovietica. Sul disastro è stata aperta un'indagine, affidata a una commissione che avrà il compito di valutare quanto accaduto e stabilire quali siano state le cause che hanno provocato l'incendio e, prima ancora, la decisione di tornare indietro. L'aereo era partito proprio da Sheremetevo ed era diretto a Murmansk. La decisione di tornare a terra era stata presa poco dopo il decollo: già in volo, uno dei passeggeri avrebbe affermato di aver visto delle fiamme sprigionarsi da una delle ali. Secondo alcuni funzionari, citati dall'agenzia Interfax, erano 78 i passeggeri a bordo: i superstiti sono stati poi evacuati permettendo così ai Vigili del fuoco di domare l'incendio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.