Mogherini critica Teheran

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:03

Federica Mogherini, nel condannare la sentenza emessa in Iran contro l'avvocato per i diritti umani Nasrin Sotoudeh, ha chiesto l'immediata revisione della pronuncia.

Condanna

“Sotoudeh, vincitrice del Premio Sacharov 2012, è stata condannata a seguito di un processo in contumacia che ha anche comportato una serie di violazioni del diritto al giusto processo“, ha dichiarato l'Alto rappresentante della . “L'Ue si aspetta un riesame immediato della sua condanna e quella di suo marito, Reza Khandan, che è stato condannato a sei anni di carcere nel gennaio 2019“, ha aggiunto, definendo il diritto di espressione “capisaldi della Convenzione internazionale sui diritti civili e politici, di cui l'Iran è parte”.

La vicenda

Ieri l'agenzia di stampa iraniana Isna aveva riferito che Sotoudeh è stata condannata in contumacia a 5 anni per cospirazione contro il regime e a 2 anni per aver insultato la Guida suprema del Paese, l'ayatollah Ali Khamenei. La condanna, secondo quanto ha affermato il marito, sarebbe stata, perù, ben più alta: 33 anni di prigione e 148 frustate. Aggiungendo la condanna a cinque anni emessa nel settembre 2016 al termine di un altro processo irregolare, Sotoudeh resterà in carcerer per un totale di 38 anni. L'avvocata Sotoudeh è nota, tra l'altro, per aver rappresentato donne arrestate per essersi scoperte il capo il luoghi pubblici e aveva criticato un nuovo codice penale che consente solamente a un ristretto numero di avvocati di rappresentare imputati di crimini contro la sicurezza nazionale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.