Migranti stipati in una cella frigorifera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:58

Tragedia sfiorata in Olanda, dove la polizia locale ha fatto sapere che 25 persone sono state trovate stipate in un container-frigo a bordo di un traghetto-cargo diretto nel Regno Unito. Il quotidiano olandese De Telegraaf specifica che il ritrovamento è stato effettuato dall'equipaggio poco dopo la partenza dell'imbarcazione, costringendola a tornare in porto nei Paesi Bassi. Lo riferiscono i media britannici ed olandesi che sottolineano che al momento non si hanno dettagli delle condizioni in cui versano i 25, nè si conosce la loro nazionalità. Ma è trapelato che due di loro, sono stati portati in ospedale, mentre gli altri alla vicina “stazione di polizia”.

Prime cure

I migranti hanno ricevuto cure mediche nel porto di Vlaardingen, vicino a Rotterdam, e due di loro sono stati trasferiti in ospedale per ulteriori cure. I cani poliziotto hanno perquisito la nave, originariamente diretta al porto britannico di Felixstowe, per verificare che non vi fossero altri migranti. Secondo il quotidiano De Telegraaf, le persone erano salite in modo non autorizzato sull'imbarcazione grazie a un camion. L'episodio odierno riporta alla memoria l'ultimo dramma di migranti avvenuto meno di un mese fa: il ritrovamento di 39 persone morte all’interno del rimorchio di un tir a Grays, località del Regno Unito a est di Londra. Le vittime erano tutte di nazionalità cinese. Il 4 novembre scorso, in Grecia, 41 migranti erano stati trovati stipati in un camion frigorifero in condizioni al limite del soffocamento. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.