L’AUSTRALIA, TURNBULL GIURA DA PREMIER: “SARA’ UN GOVERNO FORTEMENTE LIBERALE”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:18

L’Australia cambia leader. Di nuovo. Malcom Turnbull, ex banchiere e avvocato milionario, è così diventato il nuovo premier dello Stato oceanico, dopo aver strappato la poltrona al Premier conservatore e compagno di partito Tony Abbott. Turnbull, 60 anni, ha prestato giuramento davanti al Governatore Generale Peter Cosgrove, rappresentante della Regina Elisabetta, diventando così il quarto Presidente del Consiglio dei Ministri in Australia in poco più di due anni.

Turnbull è riuscito ad ottenere la leadership del Partito Liberale, dopo una lotta interna allo schieramento, durata mesi, che si è conclusa con una votazione lunedì. Abbott è stato molto criticato dai membri del partito per una serie di gaffe e per le sue posizioni troppo radicali.

“Sono onorato di ricevere questa responsabilità che mi è stata affidata oggi – ha detto il neopremier -. Questo sarà un governo approfonditamente liberale, impegnato per la libertà,  l’individuo e il mercato”. Turnbull resterà in carica, a meno che non si verifichino nuovi scossoni all’interno del Partito, fino alle prossime elezioni previste per il 2016.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.