La polizia fa brillare un’autobomba nel Sinai, 10 feriti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:27

Dieci persone sono rimaste ferite in seguito all’esplosione di un’autobomba fatta brillare dalla polizia nel nord del Sinai. “Abbiamo fatto esplodere l’auto a distanza, c’era mezza tonnellata di esplosivo”, ha detto il portavoce del ministero dell’Interno Hani Abdel Latif, spiegando che i feriti, che si trovavano nelle loro case, sono stati colpiti da “vetri rotti”. E precisando che le forze di polizia non hanno potuto disinnescare la bomba perché era troppo forte il rischio che potesse esplodere durante l’operazione. Al momento non si conosce l’obiettivo dell’attentato.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.