Kerry in Arabia Saudita, sul tavolo il caso-Yemen

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:31

Il segretario di stato Usa, John Kerry, ha incontrato ieri a Riad il re saudita Salman per discutere, tra l’altro, della guerra nello Yemen dove il numero delle vittime civili è vertiginosamente salito da quando nel marzo 2015 l’Arabia Saudita è intervenuta con pesanti bombardamenti aerei contro gli sciiti Houthi.

Il viaggio di Kerry, l’ultimo da Segretario di Stato prima del cambio di presidente negli Usa, giunge in un momento in cui i rapporti tra Washington e Riad si sono fatti meno cordiali proprio a causa dell’intervento saudita nella guerra civile yemenita.

Gli Usa hanno espresso preoccupazione per l’aumento delle vittime civili e per il moltiplicarsi di attacchi ad opera di gruppi terroristi che approfittano del caos per guadagnare influenza. Secondo le Nazioni Unite la coalizione guidata dai sauditi è responsabile dell’uccisione del 60% dei civili deceduti negli ultimi mesi.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.