Gli auguri di Elisabetta nel difficile Natale dei Windsor

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:15

Non è stato un anno facile per il Regno Unito ma, per inciso, non lo è stato nemmeno per la famiglia reale britannica, che da tempo non affrontava un periodo così complicato. Non lo nasconde Elisabetta II, nel suo discorso di Natale senza foto di Harry e Meghan sulla scrivania della Green Drawing Room del Castello di Windsor, altro tassello di un'annata che ha visto i rapporti interni sempre più tesi fra i vari membri della Royal Family. Ed è proprio di un “percorso accidentato” che parla la Regina del Regno Unito, prendendo atto della conclusione della vicenda Brexit (sulla quale non si è mai esposta ufficialmente) e aprendo al 2020 con la certezza, che suona più come un augurio, che “piccoli passi nella fede e nella speranza possono superare le vecchie differenze e le profonde divisioni per portare armonia e comprensione. Certo, la strada non è sempre facile e a volte quest'anno è sembrata abbastanza accidentata, ma piccoli passi possono fare una grande differenza”.

L'anno della Brexit

Il riferimento non è solo al caos politico che ha sconvolto il Regno Unito, certo di poter applicare senza troppi problemi il risultato del referendum del 2016, e invece costretto a fare i conti con l'onda lunga del processo di uscita dall'Unione europea, con Theresa May prima e Boris Johnson poi al centro di una bagarre politica quasi senza precedenti Oltremanica. La premier Tory non dà continuità alle buone intenzioni sulla Brexit, incappando in tre bocciature a Westminster su altrettante bozze di accordo, finendo per rassegnare le proprie dimissioni. Il suo successore, pur dopo una partenza stentata, trionfa alle elezioni anticipate e si guadagna praticamente l'approvazione del nuovo accordo, chiudendo di fatto la questione. Lo strascico però resta, con i sudditi di Sua Maestà esausti dal tira e molla non solo con Bruxelles ma anche all'interno dello stesso Parlamento britannico e alle prese con la nuova crisi della Royal Family, solitamente l'unica vera certezza.

Un anno difficile

Neanche l'annus horribilis della sua famiglia è sfuggito alla Regina. Non ne parla esplicitamente ma, di sicuro, nell'economia familiare pesano eccome i rapporti sempre più tesi fra i duchi di Sussex, Harry e Meghan, e la stampa britannica, accusata dal principe di condurre una campagna mediatica contro la sua consorte del tutto simile a quella che fu condotta contro sua madre negli anni Novanta. Elisabetta, da parte sua, rende macroscopica l'assenza del nipote e della consorte (che rispondono con un video scherzoso sul web) dalle foto presenti sul suo desk, dettaglio non sfuggito agli attenti osservatori (e neanche a quelli meno acuti), ma si ritrova a dover archiviare un anno in cui suo marito, il duca di Edimburgo, si è reso responsabile di un incidente automobilistico a Sanrdigham, mentre suo figlio Andrew, il duca di York, viene travolto dallo scandalo Epstein. Nemmeno lui compare sulla scrivania della Regina.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.