Gentiloni nella lista dei commissari europei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:51

C'è ufficialmente anche Paolo Gentiloni nella lista dei candidati di ciascun Paese dell'Unione europea a diventare commissari nel prossimo esecutivo guidata dal neo presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. L'ex ministro tedesca succederà a Jean Claude Juncker, presidente della Commissione uscente, il prossimo 31 ottobre. I 27 possibili candidati sono divisi quasi equamente tra uomini (14) e donne (13). Domani von der Leyen dovrebbe distribuire i rispettivi portafogli e indicare l'organizzazione dei lavori della Commissione. In questa fase, il Parlamento europeo sarà di far sottoporre i candidati a delle audizioni tenute dalle commissioni parlamentari competenti. In seguito, sempre il Parlamento devo approvare la nomina dei commissari, dell'alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la sicurezza e del presidente della Commissione. Ultimata la procedura, il Consiglio europeo potrà nominare formalmente il nuovo esecutivo comunitario.

I nomi

In lizza per un posto da commissario ci sono l'austriaco Johannes Hahn, del Partito popolare, il belga Didier Reynders dei Liberali e democratici, le popolari Mariya Gabriel, bulgara, Dubravka Suica, croata,Stella Kyriakides, cipriota. Le liberaldemocratiche Věra Jourov, della Repubblica Ceca, l'ex commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager, danese. Ci sono poi l'estone Kadri Simson, la Jutta Urplainen, la francese Sylvie Goulard, il greco Margaritis Schinas (Grecia), l'ungherese Laszlo Trocs nyi e l'irlandese Phil Hogan. Il socialdemocratico italiano il cui nome da giorni circola per un ruolo di peso, ad esempio agli Affari economici, Paolo Gentiloni. Gli altri nomi sono quello del lettone, Valdis Dombrovskis (Lettonia), del lituano Virginijus Sinkievičius, del lussemburghese Nicolas Schmit (Lussemburgo). Dalla piccola Malta arriva la candidatura di Helena Dalli, mentre un profilo molto noto è quello del socialdemocratico olandese Frans Timmermans. Gli altri candidati alla Commissione sono il polacco Janusz Wojciechowski, la portoghese Elisa Ferreira, la rumena Rovana Plumb, lo slovacco Maros Sefcovic, lo slvoeno Janez Lenarcic e la svedese Ylva Johansson.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.